Chiudere Menu
Notizie

Solo l'11% degli inglesi sa cos'è il Pet Nat

Solo un britannico su nove (11%) sa cosa sia il Pet Nat, secondo un nuovo studio sul vino di Marks & Spencer.

Il primo rapporto sui vini compilato dal rivenditore britannico M&S ha rivelato una certa confusione in Gran Bretagna su cosa sia esattamente il Pet Nat.

Molti degli intervistati per il rapporto hanno scambiato il Pet Nat per un'apparecchiatura di vinificazione utilizzata per selezionare l'uva.

La ricerca ha anche evidenziato che il 29% degli inglesi rifiuterebbe di bere o servire un vino torbido, il che complica ulteriormente il rapporto del Regno Unito con lo stile di spumante torbido.

Il Pétillant Naturel (o Pet Nat) è un vino spumante naturale, non filtrato, ottenuto con un processo che prevede che i lieviti rimangano in bottiglia dopo la fermentazione. Infatti, il Pet Nat viene imbottigliato mentre è ancora in fermentazione. Sebbene questo stile abbia da tempo trovato popolarità in un pubblico di nicchia, spesso percepito come "bollicine hipster", nel maggio 2024 Marks & Spencer ha fatto scalpore quando è diventato il primo supermercato del Regno Unito a tenere un Pet Nat, indicando che l'effervescenza potrebbe diventare più mainstream.

Il fatto che il Pet Nat abbia spesso un contenuto alcolico inferiore a quello dello Champagne e di altri vini spumanti può anche colpire una generazione di consumatori più giovani, sempre più alla ricerca di alternative "no-and-low". Se solo sapessero di cosa si tratta.

Inoltre, i Pet Nats tendono a essere sigillati con un tappo a corona piuttosto che con un tappo di sughero, quindi la categoria ha il potenziale per sfruttare il successo della birra artigianale. Potrebbe esserci l'opportunità di una collaborazione?

M&S ha ora due Pet Nat nel suo assortimento: Il primo è prodotto con Pinot Noir, Meunier, Chardonnay e Pinot Gris provenienti da Heppington Vineyard nel Kent, mentre il secondo è una "rivisitazione moderna" dello stile utilizzando il Pinotage sudafricano, coltivato nello Swartland.

Il fornitore britannico di vini e liquori Enotria & Coe elenca attualmente quattro Pet Nats sul suo sito web (prezzo disponibile su richiesta), provenienti dalla Spagna settentrionale e dall'Abruzzo, mentre North South Wines ne ha 11 in catalogo, provenienti da Francia, Italia, Australia e Regno Unito.

In effetti, sempre più vigneti del Regno Unito stanno entrando in azione, con aziende del calibro di Tillingham, Davenport Vineyard, Trevviban Mill, Whinyard Rocks e Ancre Hill (queste ultime due entrambe in Galles), che producono le proprie espressioni di Pet Nat.

Per conoscere l'impatto dei cambiamenti climatici sul processo di fermentazione, cliccate qui.

 

 

 

Sembra che tu sia in Asia, vorresti essere reindirizzato all'edizione di Drinks Business Asia?

Sì, portami all'edizione per l'Asia No