Chiudere Menu
Notizie

Moët & Chandon celebra Parigi con il nuovo pop-up di Yannick Alléno

Moët & Chandon ha collaborato con lo chef Yannick Alléno e lo stilista Charles de Vilmorin per la realizzazione di un nuovo ristorante, bar e spazio per eventi nel cuore della città quest'estate.

Moet & Chandon rende omaggio a Parigi con il nuovo pop-up di Yannick Alléno
Credito: Virgile Guinard

In considerazione dei numerosi visitatori internazionali che si riversano a Parigi quest'estate, la maison di champagne ha creato uno spazio nel cuore della città per i fan di Moët & Chandon per mangiare, bere e divertirsi.

La cucina del nuovo spazio, Moët in Paris by Allénos, è stata curata dallo chef stellato e ambasciatore di lunga data di Moët & Chandon Yannick Alléno.

"Moët in Paris by Allénos fonde la grandezza del nostro patrimonio gastronomico con lo spirito vibrante che definisce la Parigi moderna", spiega lo chef. "Non stiamo solo creando pasti, ma anche ricordi intessuti nel cuore stesso della città".

La mia bella terrina di foie gras d'anatra e la burrata di latte vaccino su polvere di olive sono in cima alla lista degli antipasti. Le proposte vegetariane del menu includono Zucca trombetta saltata con mandorle e sottaceti di fiori di curry, Curry verde di verdure del sud. Anche l'orata in foglia di ciliegio, il filetto di manzo al pepe "Café de Paris" sono presenti, insieme a un menu di dessert che comprende il fondente di cioccolato con gelato al caramello salato o il clafoutis di ciliegie.

L'arredamento dello spazio, un omaggio alla natura, è stato progettato dallo stilista e illustratore Charles de Vilmorin. "Moët & Chandon evoca un modo di vivere che mi ispira particolarmente: la fantasia, l'apertura, il senso di celebrazione e condivisione", afferma de Vilmorin. "La mia visione era quella di offrire ai clienti e ai visitatori un'esperienza immersiva in un mondo onirico e anticonformista che mettesse in risalto lo spirito festivo e l'estrosità francese così evidenti nell'immagine della Maison."

Oltre ad Allénos e de Vilmorin, il maestro di cantina di lunga data di Moët & Chandon, Benoît Gouez, dirige l'offerta di liquidi.

Ogni sera, lo Champagne Happy Hour inizia esattamente alle 17:43, un orario scelto per fare riferimento alla fondazione di Moët & Chandon nell'anno 1743. Questo momento rende omaggio anche al brindisi della maison con Moët, in cui si brinda con tutti i presenti.

Per tutta l'estate sono previste anche esibizioni canore al pianoforte, degustazioni dopo il lavoro che presenteranno l'intera gamma dei migliori champagne Moët & Chandon, brunch nel fine settimana, vivaci DJ set e sessioni di musica dal vivo. Moët in Paris by Allénos ospiterà anche un evento clou ogni mese. Non svelando alcun segreto, Moët & Chandon ha rivelato solo che si tratterà di un grande evento caro al cuore della Maison.

Da sinistra a destra: Yannick Alléno, Charles de Vilmorin, Benoît Gouez

Destinato ai buongustai e agli spiriti festosi, ai locali e ai turisti, Moët in Paris by Allénos ha aperto il 1° giugno 2024 e rimane aperto per tutta l'estate. Il giorno esatto della chiusura sarà segnato dal primo giorno di vendemmia in Champagne, all'inizio dell'autunno.

Moët in Paris by Allénos si trova a Beaupassage, 53-57 Rue de Grenelle, 75007 Parigi, un rifugio pedonale nel 7° arrondissement a pochi passi da Saint-Germain-des-Prés. È in funzione tutta la settimana, dal lunedì alla domenica, da mezzogiorno a mezzanotte, per aperitivi e incontri; il pranzo è servito dalle 12:00 alle 14:30 per il servizio lunch e la cena riprende dalle 17:00 alle 22:30.

Sembra che tu sia in Asia, vorresti essere reindirizzato all'edizione di Drinks Business Asia?

Sì, portami all'edizione per l'Asia No