Chiudere Menu
Notizie

Christie's vende bottiglie di Clos de Tart Grand Cru del 1945 per un valore 14 volte superiore alla stima

Due bottiglie di Clos de Tart Grand Cru 1945 sono state vendute per 43.750 sterline da Christie's la scorsa settimana, contro una stima di 2.000-3.000 sterline.

Christie's vende bottiglie di Clos de Tart Grand Cru del 1945 per 14 volte la stima

Il dipartimento vini e liquori di Christie's a Londra ha concluso la sua ultima asta dal vivo, "A Legacy Preserved: The Last Treasures of The Avery Collection", tenutasi venerdì (7 giugno) da Christie's King Street.

Descritta dalla casa d'aste come un "pezzo unico", la vendita presentava i vini del defunto commerciante di vini John Avery MW, morto nel 2012, e di suo padre, Ronald Avery, che ha gestito l'azienda vinicola di famiglia prima del figlio.

Questa ultima offerta della cantina di famiglia fa seguito all'asta del 2016, anch'essa ospitata da Christie's. I vini presentati nella vendita includono bottiglie di Petrus, McWilliams e Penfold's fino ai vini californiani di Mondavi e Heitz.

La vendita di 993 lotti ha registrato il 100% di vendite per lotto e il 100% di vendite per valore.

Parlando con Eloise Feilden, Noah May, responsabile del dipartimento vini e liquori di Christie's EMEA, l'ha definita "un enorme successo". La vendita ha superato la stima massima, generando un totale di 2.567.675 sterline.

"Questo rende giustizia a questa cantina leggendaria e all'eredità che la famiglia Avery lascerà al commercio del vino nel Regno Unito", ha dichiarato.

Tra i pezzi forti della vendita, il lotto 476 - due bottiglie di Clos de Tart, Grand Cru 1945. Stimato a 2.000-3.000 sterline, il lotto è stato venduto per 43.750 sterline.

Alla domanda sul motivo per cui ritiene che le bottiglie abbiano superato di tanto la loro stima, May ha spiegato: "Raramente si vedono sul mercato annate storiche di questo meraviglioso Grand Cru Monopole, quindi quando si vede la leggendaria annata 1945 e con questa provenienza, speravamo in un'offerta entusiasta".

L'annata di Clos de Tart Grand Cru più scambiata quest'anno sul mercato dei vini pregiati Liv-ex è la 2014, che l'ultima volta è stata scambiata a 4.250 sterline per cassa da 12 bottiglie.

db ha contattato Liv-ex per chiedere informazioni sulla vendita della scorsa settimana. Il cofondatore di Liv-ex Justin Gibbs ha definito le bottiglie dell'annata 1945 "rare come un cavallo a dondolo e con una provenienza impeccabile".

"Non si può comprare questa roba tutti i giorni", ha detto.

Tra le altre cose, dodici bottiglie di Petrus, Pomerol 1990, vendute per 37.500 sterline, una magnum di Château Latour Premier Cru Classe, Pauillac 1961, che ha realizzato 25.000 sterline superando la stima di 4.000-6.000 sterline, e una magnum di Domaine Comte Georges de Vogüé, Musigny Grand Cru, Cuvée Vieilles Vignes 1947, venduta per 23.750 sterline contro una stima di 5.000-8.000 sterline.

Sembra che tu sia in Asia, vorresti essere reindirizzato all'edizione di Drinks Business Asia?

Sì, portami all'edizione per l'Asia No