Chiudere Menu
Notizie

Perché il vino spagnolo potrebbe beneficiare dell'aumento del costo della vita

Il direttore britannico di un importante produttore di vino spagnolo ha suggerito che la Spagna potrebbe beneficiare del calo del reddito reale disponibile dei cittadini, ma ha avvertito che si prospettano tempi "duri" per il commercio.

Félix Solís Avantis ha appena inaugurato un nuovo impianto di stoccaggio del vino completamente automatizzato che può movimentare 1.000 barili al giorno

Durante una discussione con db alla ProWein all'inizio del mese, Richard Cochrane, amministratore delegato di Félix Solís UK, ha affermato che il commercio di bevande avrà un anno difficile, ma che i vini di buon valore, in cui la Spagna è specializzata, potrebbero vedere un aumento della domanda.

"Il mercato britannico del vino ha avuto un percorso difficile", ha esordito Cochrane, che dirige la filiale britannica della spagnola Félix Solís Avantis.

"Abbiamo avuto il crollo del settore horeca a causa di Covid, e poi abbiamo assistito all'inflazione negli ultimi 12 mesi a causa dell'aumento dei costi dell'energia e, di conseguenza, a un enorme aumento del costo del vetro, che è fuori dal controllo di chiunque nel settore".

Di conseguenza, ha registrato come stiamo iniziando a vedere questi costi crescenti riflessi nel prezzo del vino sugli scaffali e sui listini e, di conseguenza, un calo della domanda, che secondo Cochrane "non scomparirà: Mi aspetto di vedere numeri difficili nei prossimi 12 mesi".

Tuttavia, ha osservato che la Spagna è la fonte di alcuni dei vini "più convenienti" del Regno Unito, commentando che "sia che si tratti di vini entry level o di una DO, il valore è ottimo".

E ha aggiunto: "Il valore della Spagna a tutti i prezzi rimane estremamente rilevante durante la crisi del costo della vita... quindi potreste scoprire che la Spagna ha un andamento meno negativo [nei prossimi 12 mesi]".

A titolo di esempio, ha dichiarato che Félix Solís, "che cerca di proporre alcuni dei migliori vini al mondo per valore", ha registrato un aumento delle vendite l'anno scorso, a fronte di un calo generale dei volumi di vendita nel Regno Unito.

"L'anno scorso siamo cresciuti ancora in termini di volume e di valore", ha dichiarato, aggiungendo: "La gente ci vede come convenienti e affidabili".

Commentando che i vini di Félix Solís "vincono un sacco di medaglie", ha aggiunto che vini come Mucho Mas, The Guv'nor e Viña Albali "offrono rassicurazione a un prezzo che non è fuori portata, e questo sarà più critico che mai dato che la gente sente la stretta".

Concludendo ha detto: "Naturalmente siamo preoccupati, ma stiamo cercando di mettere a punto la nostra strategia in modo da essere in un posto a cui le persone si rivolgeranno".

Come già riportato da db, Felix Solis Avantis ha investito 70 milioni di euro in un impianto di stoccaggio di barili completamente automatizzato presso la sua sede centrale in Spagna, per ottenere risparmi di efficienza a lungo termine.

Con il nuovo edificio, alto 18 piani, Félix Solís Avantis può contenere fino a 130.000 barili in un unico luogo, migliorando al contempo in modo significativo l'efficienza, compresi i costi del personale: l'intera operazione richiede solo due persone per la gestione, rispetto alle 12 precedenti.

Per saperne di più

Félix Solís inaugura la barricaia più avanzata del mondo del vino

La carenza di bottiglie di vetro è la principale preoccupazione dei produttori di vino francesi

Sembra che tu sia in Asia, vorresti essere reindirizzato all'edizione di Drinks Business Asia?

Sì, portami all'edizione per l'Asia No