Chiudere Menu
Notizie

I costi energetici rappresentano un terzo del conto del ristorante

Un ristorante britannico su cinque (20%) ha dovuto aumentare i prezzi dei pasti per far fronte all'aumento delle bollette e, se i costi continueranno a crescere, il 21% ha dichiarato di non essere in grado di pagare le bollette in tempo.

I costi energetici rappresentano un terzo del conto del ristorante

Secondo una nuova ricerca di Uswitch for Business, circa un terzo (33%) del conto di un ristorante va a coprire i costi dell'energia nei ristoranti del Regno Unito.

I dati sono stati ricavati da un sondaggio online condotto tra il 2 e il 7 febbraio 2023 su 100 responsabili di ristoranti nel Regno Unito.

Le bollette energetiche sono in cima alla lunga lista delle preoccupazioni (63%), superando il costo dell'affitto (30%), la fidelizzazione dei clienti (27%) e l'inflazione dei prodotti (26%).

Un ristoratore su tre (30%) ha dichiarato che il proprio locale sta operando con una capacità inferiore rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con una capacità media del 60%.

Per mitigare questi cambiamenti, alcuni ristoranti sono costretti a ridurre i menu (16%), a ridurre le dimensioni delle porzioni (13%) e a introdurre piatti più efficienti dal punto di vista energetico (14%).

Un ristorante su cinque (20%) ha dovuto aumentare i prezzi per far fronte all'aumento dei conti. Se i costi dovessero continuare su questa traiettoria, i ristoratori hanno dichiarato di rischiare di non essere in grado di pagare i conti in tempo (21%), di dover potenzialmente ridimensionare i propri locali (19%) o di dover licenziare il personale (18%).

Tre locali su 10 (30%) fanno funzionare la lavastoviglie solo quando è piena e alcuni sono ricorsi alla chiusura delle porte nelle ore più tranquille della settimana (22%).

Le aziende del settore alimentare e delle bevande stanno sentendo tutto il peso dell'aumento dei costi. Come potenziale soluzione e per rimanere a galla, alcuni birrifici artigianali si stanno temporaneamente fondendo per sopravvivere ai prossimi anni di aumenti dei prezzi.

Seguendo l'esempio della "nuova collaborazione" tra i birrifici statunitensi Bear Republic e Drake's Brewing, altri produttori di birra che stanno cercando nuovi modi per sopravvivere in tempi difficili possono scegliere di rivolgersi a birrifici affini che cercano di ridurre i costi. Per saperne di più, leggi qui.

Sembra che tu sia in Asia, vorresti essere reindirizzato all'edizione di Drinks Business Asia?

Sì, portami all'edizione per l'Asia No